ttobre si avvicina e, come tradizione, torna L’Eroica a Gaiole in Chianti, quest’anno giunta alla 21° edizione. Il piccolo paese tra le colline del Chianti verrà invaso da appassionati di tutto il mondo, accomunati dalla voglia di partecipare ad un evento da veri “Eroici” in sella alle biciclette d’altri tempi, quelle fino al 1980. Noi di Santa Cristina abbiamo incontrato Lorenzo Bianchi (sulla sinistra nello slideshow di fondo pagina), proprietario di Cicli Sergio Bianchi, una delle più storiche attività fiorentine nel campo del ciclismo. Inutile parlarvi della passione di Lorenzo, nato tra catene, ruote, manubri e camere d’aria. Abbiamo voluto fare due parole con lui, grande appassionato di bici d’epoca, per darvi qualche dritta per l’imminente L’Eroica.

  1. Come è nata la tua passione per il Ciclismo?

La passione per il ciclismo è stata tramandata da padre in figlio dai primi del novecento fino ai giorni nostri . Fin da piccolo ho sempre frequentato questo mondo, sono cresciuto a “pane e bici”, innamorandomi subito delle due ruote e dei suoi campioni.

  1. Appartieni al mondo delle bici, sei un appassionato di bici storiche?

Il ricordo dei grandi campioni che ho conosciuto inevitabilmente si lega a dei modelli di biciclette d’epoca.

Campanelli

  1. Cosa spinge persone differenti a condividere la Passione per il Ciclismo? Perché è uno sport così di successo?

Pedalare è meraviglioso , indipendentemente dalla cultura, dalle idee ed è alla portata di tutti.

  1. Qual è la motivazione che spinge un appassionato di ciclismo ad appassionarsi alle rievocazioni storiche?

La ricerca delle proprie radici ciclistiche e la volontà di “pedalare oggi come ieri” .

  1. I tratti distintivi del ciclista appassionato di bici storiche…

In genere è una persona cultrice dei componenti vintage, che si dedica in maniera accurata alla ricerca dell’accessorio storico .

  1. Sei mai stato un “Eroico”?

Qualche anno e chilo in meno fa, decisi anche io di cimentarmi nella corsa ciclostorica più famosa del mondo, con paesaggi stupendi e pedalate emozionanti  tra filari e posti unici.

2

  1. Il vintage nelle biciclette è molto di moda. La tua attività segue questa tendenza?

Nel nostro punto vendita di Firenze abbiamo una vasta selezione di accessori e abbigliamento dedicato al mondo Eroica .

  1. Quale capo d’abbigliamento non deve mai mancare ad un “Eroico”?

Ad un Eroico non può mancare la maglia e i calzoncini di lana e relativi accessori in stile vintage .

  1. Qual è l’ossessione degli appassionati di bici d’epoca?

L’ossessione di un appassionato di bici d’epoca è la ricerca continua dell’accessorio perfetto per la sua “vecchia gloria”.

 

  1. Il tuo miglior consiglio per un partecipante a L’Eroica…

Un consiglio che posso dare a tutti gli “Eroici” è affrontare la corsa senza l’affanno di voler arrivare primi. Tutti vincono nel loro piccolo, quello che non può mancare è lo spirito gioioso della competizione .

Buone pedalate a tutti i partecipanti!

 

Contatti:

Cicli Sergio Bianchi
Via San Gallo, 38/42-r – 50129 Firenze
www.ciclisergiobianchi.it
Telefono: +39 055 499385
Mail: info@ciclisergiobianchi.it