San-Giocondo
toscana

Vino Novello di Toscana IGT

Colore rosso rubino intenso con riflessi violacei.
Profumo intenso che esprime note floreali di viola e rosa e di frutta a bacca rossa come il lampone e la mora. In bocca è morbido ed equilibrato, con retrogusto persistente che ricorda le note di frutta avvertite al naso.

12°
Grado Alcolico: 12% vol.
Cookbook
sangiovese

SANGIOVESE E CILIEGIOLO
CON PICCOLE PERCENTUALI
DI ALTRE VARIETÀ A BACCA ROSSA

Il Clima

2015

Dal punto di vista climatico l’annata 2015 è stata caratterizzata da piogge scarse, sole e caldo. La crescita della pianta è stata regolare grazie alle riserve idriche accumulate durante l’inverno e alle buone temperature. Da metà luglio fino a tutto agosto le alte temperature hanno rallentato la fase di maturazione che sarebbe altrimenti avvenuta con un forte anticipo. Grazie a questo andamento climatico la vendemmia è avvenuta nei tempi normali con una giusta maturazione. In generale le uve presentavano un alto grado zuccherino, un’acidità più bassa. La vendemmia del Ciliegiolo e del Sangiovese per la produzione del novello è avvenuta a partire dal 4 settembre.

il-meteo

Clima
piogge scarse, sole e caldo
2015

Uva

Raccolta
inizio settembre
2015

Calice

Vinificazione
Il vino è stato imbottigliato il 19 ottobre

Vinificazione

La gran parte delle uve ha svolto la macerazione carbonica con uve intere, mentre il resto una macerazione tradizionale durata 3-4 giorni per favorire l’estrazione del colore e minimizzare quella dei tannini. Il mosto ottenuto è stato quindi svinato ed ha terminato la fermentazione alcolica in serbatoi inox a temperatura controllata non superiore ai 18 °C. Il vino è stato quindi travasato ed ha subito la fermentazione malolattica che è teminata i primi di ottobre. Il vino è stato imbottigliato il 19 ottobre.