Orecchiette con baccelli, ricotta fresca e basilico

  • Porzioni: 4/6 pp
  • Livello: 1/5
  • Preparazione: 20 min
  • Tempo di cottura: 10 min
  • Stagione: Primavera

Una ricetta facile e veloce, ma allo stesso tempo leggera, piena di aromi e sapori.

Le orecchiette sono una tipica pasta fresca che trova le sue origini nella splendida Puglia. Oggigiorno sono diventate popolari in qualsiasi parte della nostra penisola e del mondo, perché grazie alla loro forma e consistenza possano assorbire facilmente qualsiasi tipo di salsa.

I baccelli, simbolo della primavera, sono molto usati in Toscana dove vengono spesso accompagnati dal “marzolino”, un tipico pecorino assolutamente non stagionato. Stavolta però abbiamo voluto usare la ricotta fresca, per trovare la giusta combinazione tra il sapore leggermente amarognolo e vegetale del baccello e la delicata, dolce cremosità della ricotta, creando un piatto semplice ma dalla grande personalità.

Ingredienti

  • 1/2Kg di baccelli sbucciati
  • 500gr. di orecchiette
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale
  • 250gr. di ricotta fresca
  • 125gr. di ricotta stagionata
  • 1 mazzetto di basilico
  • Pepe nero

Rimuovere i “pistilli” dai baccelli. Scottate i baccelli in acqua bollente per 1 minuto, dopodiché passateli sotto l’acqua fredda e lasciateli riposare per 20 minuti.

Cuocete la pasta in acqua salata e preservate un po’ di acqua di cottura, che vi servirà per amalgamare meglio tutti gli ingredienti. Una volta cotta al dente, saltate la pasta con la ricotta fresca e i baccelli, aggiungendo alla fine il basilico.

Prima di servire in tavola, grattugiate della ricotta stagionata o, se preferite, del parmigiano reggiano. Buon appetito!

Consigliato con questa ricetta