Peposo al cioccolato

  • Porzioni: 4/6 pp
  • Livello: 3/5
  • Preparazione: 20 min
  • Tempo di cottura: 4 h
  • Stagione: Inverno

Il peposo è un tipico piatto della cucina Toscana che trova le sue origini ad Impruneta, ridente paese poggiato sulle colline fiorentine e famoso in tutto il mondo per la lavorazione e la produzione di vasi e mattonelle in terracotta. Ed è proprio in una delle fornaci che la ricetta vede i suoi natali, un operaio infatti cosse per la prima volta il peposo nel forno di produzione della terracotta.

Gli ingredienti possano variare a secondo della stagione e della loro reperibilità; rimane fondamentale il taglio di carne da scegliere, che dovrebbe essere sempre il Muscolo, ottimo per lunghe cotture grazie alla consistenza e al contenuto di grassi.

Aglio, erbe aromatiche e abbondante pepe nero sono gli altri ingredienti che accompagnano la carne durante la cottura, effettuata immergendo il tutto nel vino rosso proveniente dalle campagne toscane che rende unico il sapore del piatto. Vi suggeriamo di usare un ottimo vino per cucinare, utilizzandolo poi anche per l’abbinamento.

La nostra ricetta prevede l’uso di un ingrediente speciale, il cioccolato (un tempo bastava dire fondente, ora forse è meglio specificare la quantità di cacao, in questo caso del 70%), che dà un’armonia diversa a tutti i sapori rendendo il piatto più intrigante.

Ingredienti

  • 1kg. di manzo (se possibile lo stinco)
  • 2 grandi cipolle
  • 1 carota
  • 1 mazzo di sedano
  • 10 chicchi di pepe nero
  • 5 bacche di ginepro
  • 2 foglie di alloro
  • 50gr. di cioccolata 70%
  • 1 bottiglia di Santa Cristina rosso
  • 100ml. di salsa di pomodoro

Fate un soffritto con le vostre verdure, usando olio extra vergine di oliva e aggiustando di sale e pepe. Mettete la carne in una capiente casseruola (con il soffritto) e aggiungete il pepe nero, le bacche di ginepro e le foglie di alloro.
Cuocete per un paio di minuti, quindi aggiungete il vino, portate a lenta ebollizione e cuocete a fuoco basso per tre ore. Dopodiché, controllando la morbidezza della carne, unite la cioccolata e la salsa di pomodoro lasciando sbollentare per un’altra ora.

Una volta che la carne avrà raggiunto la giusta consistenza, toglietela dalla casseruola fermando così la cottura, filtrate il liquido e riducetelo a fiamma bassa, dandogli così una consistenza più solida (se necessario). Tenete in caldo e servite, magari accompagnando la pietanza con un purée di patate. Buon appetito!

Consigliato con questa ricetta