Scampi nel lardo su purea di piselli e lime

  • Porzioni: 4pp.
  • Livello: 1/5
  • Preparazione: 20 min.
  • Tempo di cottura: 20 min.
  • Stagione: Primavera

Lardo e scampi è un abbinamento ormai entrato a far parte dei classici della cucina italiana. Quest’oggi lo andiamo a rinfrescare con l’uso di nuovi ingredienti.
Il lardo è il grasso proveniente dalla schiena del maiale, doverosamente drogato con sale, pepe, aglio ed erbe, e poi stagionato per almeno sei mesi in vasche di marmo.
Questo tipo di procedura, concepita per la prima volta a Colonnata, un ridente borgo sito nelle meravigliose Alpi Apuane, rende il sapore del Lardo inimitabile. Molti anni fa il lardo era il cibo dei poveri ed era particolarmente apprezzato dagli “anarchici della zona”, tanto che nel 1849 consentì addirittura la sopravvivenza degli insorti durante una rivolta contro gli austriaci.
Nel nostro piatto il lardo, proteggendo i gamberi, ne assicura la giusta morbidezza. La dolcezza del purè di piselli, unitamente all’acidità tagliente e aromatica del lime, assicura un’unione perfetta di sapori e consistenze che, abbinata alla fresca mineralità e all’aroma del Santa Cristina Umbria I.G.T, renderà indimenticabile la vostra cena.

Ingredienti

  • 8 scampi di media grandezza
  • 8 fette di Lardo
  • 200gr. di piselli surgelati
  • 1 lime
  • 1 peperoncino
  • Sale e pepe

Pulite i vostri scampi, avvolgeteli nelle fette di lardo e lasciateli riposare in frigorifero. Bollite dell’acqua in una pentola, salatela e cuocetevi i piselli fino a che non saranno morbidi. Unite, quindi, la buccia di lime finemente tritata. Passate il tutto al colino in modo da ottenere una purea uniforme e aggiustate con sale e pepe.
Adesso procedete cuocendo in una padella antiaderente gli scampi per pochissimi minuti. Quando il colore dei crostacei sarà dorato, spegnete il fuoco e adagiateli sopra la purea di piselli e lime. Cospargeteli con delle sottilissime lamelle di peperoncino e servite a tavola. Buon appetito!

Consigliato con questa ricetta