Tortellini in brodo

  • Porzioni: 8 pp.
  • Livello: 4/5
  • Preparazione: 4 h.
  • Tempo di cottura: 3 h.
  • Stagione: Inverno

Oggi andiamo a proporvi una delle ricette alla base della tradizione e della cultura del cibo in Italia: i tortellini in brodo. Questo piatto scalda, ormai da generazioni, l’anima e la cucina di ogni famiglia italiana, sia nel nostro paese che all’estero.
Simbolo gastronomico per eccellenza delle festività natalizie, trovano nella città di Modena (e comunque nella regione dell’Emilia Romagna) la loro terra di origine.
La ricetta classica propone il ripieno di carni e salumi in brodo di cappone; nel corso del tempo sono sorte numerose interpretazioni per soddisfare i più diversi palati, facendo però storcere il naso ai puristi.

Se volete creare un connubio perfetto tra la calda ricchezza dei tortellini e la sobria eleganza del Sangiovese, vi suggeriamo di accompagnare la ricetta con una bottiglia di Santa Cristina Le Maestrelle Toscana I.G.T. Buon appetito!

Ingredienti

Per la pasta

  • 400g di farina
  • 4 uova
  • sale

Per il ripieno

  • 150g di polpa di maiale
  • 100g di carne di pollo
  • 1 piccola cipolla
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 50g di mortadella
  • 50g di prosciutto crudo
  • 1 uovo
  • Parmigiano grattugiato
  • Sale e pepe
  • Noce moscata
  • Burro
  • Olio extravergine di oliva
  • Salvia

Per il brodo

  • Sedano
  • Carota
  • Cipolla
  • 2 pomodori maturi
  • 1 piccola patata
  • 1/2 gallina
  • 1/2 kg carne di manzo
  • Ossa bianche
  • 4 litri d’acqua

Per il brodo: in una grande pentola mettete a bollire l’acqua insieme a tutti gli ingredienti. Quando comincia a bollire, abbassate la fiamma e fate cuocere per almeno due ore. Regolate di sale. A fine cottura filtrate.

Per la pasta: fate una fontana con la farina e mettete al centro le uova e un pizzico di sale. Impastate a lungo e lasciate riposare la pasta avvolta da un foglio di plastica per almeno mezz’ora.

Per il ripieno: rosolate la polpa di maiale e la carne di pollo in olio, burro, cipolla tritata e salvia. Bagnate con il vino e fate sfumare. Lasciate raffreddare e passate al tritatutto con la mortadella e il prosciutto. Aggiungete all’impasto un uovo, parmigiano, sale, pepe e noce moscata.

Stendete la pasta, tagliatela a quadrettini, mettetevi al centro una pallina di ripieno, chiudete a triangolo, giratelo intorno al dito e saldate i due angoli ad anello. Ripiegate la punta.

Portate il brodo ad ebollizione e cuocetevi i tortellini.

Consigliato con questa ricetta