Zuppa di zucca con fettunta

  • Porzioni: 4/6 pp.
  • Livello: 2/5
  • Preparazione: 40 min.
  • Tempo di cottura: 10 min.
  • Stagione: Autunno

L’autunno è arrivato, e con esso il tempo dei cappotti alla moda, delle tisane rilassanti e delle zuppe calde. La zuppa di zucca trova la sua origine ad Haiti, dove nel 1804 fu proposta per celebrare l’indipendenza dello stato. In passato la zucca è stata usata, e talvolta lo è ancora, come simbolo contro le superstizioni e per celebrare i raccolti autunnali.
Oggi vi proponiamo una ricetta che rispetta fedelmente la tradizione, con la sua delicata dolcezza proveniente dalla zucca arrostita con carote e porri. Questa zuppa riscalderà la vostra anima e darà conforto al vostro cuore. Facile da preparare, sarà una delizia per le vostre papille gustative.
Visto che non è propriamente un piatto toscano, possiamo aggiungere una fettunta, rigorosamente condita con olio nuovo, al fine di “toscanizzare” la ricetta e anche per ravvivare la consistenza del piatto.

Ingredienti

  • 1kg. di zucca gialla
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • 1 porro
  • 2 spicchi di aglio
  • 40cl. di panna liquida per cucina
  • 1 mazzetto di timo
  • Sale e pepe
  • 8 fette di pane toscano
  • Olio di oliva extra vergine (possibilmente olio nuovo)

Prendete una zucca matura e saporita. Togliete la buccia e tagliatela in piccoli pezzi, quindi scaldate il vostro forno a 180 gradi e nel mentre mettete i pezzi di zucca in una pirofila, aggiustate di sale e pepe e condite con olio di oliva e timo. Coprite il tutto con della carta stagnola e cuocete in forno finché la zucca non si sarà ammorbidita.

Pulite, lavate e pelate le carote, la cipolla ,il porro e i due spicchi di aglio, quindi tritate tutto finemente. Fate soffriggere in una padella larga con olio di oliva.
Aggiungete il soffritto e la panna da cucina alla zucca e passate il composto con un frullatore ad immersione, e se necessario aggiungete sale e pepe.

Per la fettunta, tostate del pane toscano, passate dell’aglio sulla superficie delle fette e condite con olio extra vergine. Buon appetito!

Consigliato con questa ricetta