Rosso2018
toscana

Toscana IGT

Santa Cristina 2019 si presenta di un colore rosso rubino con riflessi violacei. Al naso mostra piacevoli e intensi aromi fruttati di ciliegia e floreali di violetta, ben in armonia alle note di vaniglia e caffè. Al palato è morbido, avvolgente e dal retrogusto fruttato.

13°
Alcohol by volume: 13% vol.

Il Clima

2019

L’inizio della primavera, tendenzialmente asciutta, ha preceduto una seconda parte di stagione caratterizzata da un clima fresco, piovoso e capace di rallentare lo sviluppo vegetativo della vite di circa due settimane rispetto alla media. L’estate è stata generalmente calda con precipitazioni ben distribuite durante il periodo. Le uve, al momento della raccolta, presentavano un ottimo equilibrio tra zuccheri e acidità un grande potenziale aromatico, grazie all’elevata escursione termica tra giorno e notte durante le ultime settimane di maturazione.

La vendemmia è avvenuta con una decina di giorni di ritardo rispetto all’annata precedente. La raccolta è iniziata con il Merlot dalla seconda decade di settembre, è proseguita con il Syrah per concludersi, entro la metà di ottobre, con Cabernet e Sangiovese.

il-meteo

Clima
Estate generalmente calda con precipitazioni ben distribuite durante il periodo
2019

Uva

Raccolta
La vendemmia è avvenuta con una decina di giorni di ritardo rispetto all’annata precedente. La raccolta è iniziata con il Merlot dalla seconda decade di settembre, è proseguita con il Syrah per concludersi, entro la metà di ottobre, con Cabernet e Sangiovese.
2019

Calice

Vinificazione
Le varietà sono state vinificate separatamente
2020

Vinificazione

2019

Ciascuna varietà è stata vinificata separatamente. Dopo le operazioni di diraspatura e pigiatura soffice, ha avuto luogo la macerazione, decorsa in circa una settimana in serbatoi di acciaio inox. Durante questa fase, il vino ha completato la fermentazione alcolica a una temperatura non superiore ai 25 °C. Una volta terminata la fermentazione malolattica, conclusa entro l’autunno, è iniziato il periodo di affinamento durato circa 4 mesi. L’imbottigliamento è avvenuto a partire da maggio 2020.

Toscana

Dati storici

Sopra un alto colle della Toscana, non distante da Siena e Perugia, sorge l’antica cittadina di Cortona. Da un lato la spaziosa pianura, dall’altro la collina e il borgo. Questa è la vista che si gode dalla cantina di Santa Cristina, nata nel 2006 per confermare e rinnovarne la tradizione del suo omonimo vino, ad oltre 70 anni dalla prima annata.

Nel tempo, Santa Cristina è divenuto punto di riferimento per gli esperti di settore, e non solo, grazie ad un impegno costante per la qualità. La cura da sempre poste nel seguire i vigneti ed il lavoro in cantina, sono state lo stimolo per continue innovazioni e per confrontarsi con varietà autoctone ed internazionali, dando vita a vini differenti ma contraddistinti dallo stesso stile artigianale, frutto di un legame indissolubile tra vigna, terroir e lavoro dell’uomo.

Il Santa Cristina Rosso affonda le proprie radici nella tradizione e nella quotidianità, un vino capace di esprimere la tipicità toscana secondo uno stile morbido, avvolgente ed accogliente.