Baccalà con purea di ceci

  • Porzioni: 4 pp.
  • Livello: 2/5
  • Preparazione: 20 min.
  • Tempo di cottura: 15 min.
  • Stagione: Per ogni stagione

Da tempo immemorabile sulle tavole italiane ogni venerdì è considerato il “giorno del pesce”. Il baccalà con purea di ceci è un piatto toscano delizioso e sano, perfetto per seguire e rispettare questa tradizione. Sapori unici e gustosi di bacche di ginepro, limone e foglie di alloro sono una base perfetta per questo piatto. Il baccalà viene, infatti, immerso nell’acqua aromatizzata fino a completa cottura, per poi essere accompagnato da una passatina di ceci. Il piatto risulterà sicuramente gustoso e allo stesso tempo salutare.
Una curiosità: in Italia ancora viene fatta confusione tra baccalà e stoccafisso. Entrambi sono processi di lavorazione e conservazione del merluzzo: il baccalà viene trattato sotto sale ed eventualmente brevemente essiccato, mentre lo stoccafisso viene solamente essiccato. Se in questa ricetta la crema di ceci è un modo perfetto per esaltare le caratteristiche del pesce, stoccafisso e baccalà sono adatti anche a diverse preparazioni, come la tradizionale ricetta del “baccalà alla livornese” presente nel nostro Cookbook.
L’abbinamento scelto è quello con Santa Cristina Campogrande Orvieto DOC Classico, per un fantastico connubio tra la sapidità della ricetta e la morbidezza del vino.

Ingredienti

  • Acqua non salata, a sufficienza da coprire il baccalà
  • 1 filetto di baccalà
  • 2 foglie di alloro
  • 5 bacche di ginepro
  • 1 spicchio di limone
  • 2hg. di ceci scolati (tenere l’acqua a parte)
  • Sale e pepe

Insaporite l’acqua con il limone, le bacche di ginepro e le foglie di alloro, portandola ad ebollizione. Immergetevi il filetto fino a completare la cottura (15 minuti circa).
A questo punto non vi rimane che frullare i ceci, aggiungendovi la loro acqua fino ad ottenere una salsa cremosa. Aggiustate con sale e pepe ed irrorate con dell’olio extra vergine di oliva. Buon appetito!

Consigliato con questa ricetta