Mezze maniche al ragù d’anatra

  • Porzioni: 4 pp
  • Livello: 3/5
  • Preparazione: 30 min
  • Tempo di cottura: 1 h
  • Stagione: Autunno

Se volete rallegrare un pranzo autunnale, vi suggerisco di proporre la ricetta di oggi: le deliziose mezze maniche al ragù di anatra.

Le mezze maniche, una variante della famiglia dei rigatoni, si sposano splendidamente con condimenti ricchi e succulenti. La loro forma e la loro rustica consistenza permettono alla pasta di assorbire al meglio ogni tipo di condimento; non limitatevi, infatti, alla soluzione di questa ricetta, ma sviluppate la vostra fantasia, creando nuovi abbinamenti e, perché no, prendendo spunto dalle altre ricette del cookbook.

La realizzazione del ragù, seguendo la più classica delle tradizioni, prevede un lunga cottura a fuoco lento e l’uso di spezie ed erbe, al fine di armonizzare sapori e consistenze. L’aroma pungente e la fragranza del ginepro riescono infatti a bilanciare l’untuosità della salsa e la succulenza delle carni, senza dimenticare l’effetto a sorpresa che la scorza di limone riesce a dare come ultimo ma magico ingrediente.

Il vino di questa settimana non poteva che essere il Santa Cristina Chianti Classico Superiore D.O.C.G. La sua complessità, unita alla freschezza del sangiovese, rende ideale ed indimenticabile l’abbinamento enologico.

Ingredienti

  • 3 bacche di ginepro
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 mazzetto di rosmarino
  • 1 mazzo di sedano
  • 2 cipolle
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico
  • Sale e pepe
  • 3 petti d’anatra
  • Buccia grattugiata di un limone
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 1l. di brodo di pollo
  • 300gr. di mezze maniche

Fate rosolare l’aglio, precedentemente sminuzzato, con le bacche di ginepro ed il rosmarino. Aggiungete quindi i petti di anatra tagliati a cubetti e lasciate cuocere a fuoco lento, coprendo la padella finché la carne dell’anatra non si sarà sfilacciata. A questo punto aggiungete il vino rosso, lasciando evaporare l’alcool, e in seguito l’aceto balsamico. Aggiustate di sale e pepe, cospargendo il tutto con la buccia grattugiata di un limone.

Irrorate con il brodo e lasciate ridurre. Il vostro ragù sarà pronto.
Dopo aver cotto molto al dente le vostre mezze maniche, saltatele in padelle con il ragù di anatra aggiungendo mezzo bicchiere di brodo. Quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati, togliete dal fuoco e lasciate riposare dopo aver aggiunto un goccio di olio extravergine di oliva. Buon appetito!

Consigliato con questa ricetta