Vinsanto-ok
toscana

Vin Santo della Valdichiana DOC

Il Vin Santo Santa Cristina si presenta di un colore giallo intenso con riflessi ambrati. Al naso spiccano i tradizionali sentori di pasticceria con note di uva passa, albicocca e canditi, caratteristiche della Malvasia, e di frutta secca a guscio in particolare la noce, tipiche del Trebbiano Toscano. Il gusto corposo e morbido ricorda le albicocche sciroppate; piacevole ed equilibrato il finale, contraddistinto da sensazioni di amaretti.

12,5°
Grado Alcolico: 12,5% vol.

Il Clima

2016

L’annata 2016 è stata caratterizzata da un inverno mite e precipitazioni abbondanti che hanno permesso alle viti di accumulare importanti riserve idriche in vista della stagione estiva, contraddistinta da un clima asciutto e caldo ma senza particolari eccessi termici. Queste condizioni climatiche hanno garantito un equilibrato sviluppo delle piante. Le ottime escursioni termiche tra giorno e notte hanno favorito la regolare maturazione delle uve, preservandone il patrimonio aromatico. La vendemmia è avvenuta nella prima quindicina di settembre per entrambe le varietà: Trebbiano Toscano e Malvasia.

il-meteo

Clima
Tendenzialmente asciuto e soleggiato
2016

Uva

Raccolta
Prima quindicina di settembre
2016

Calice

Vinificazione
il vino è stato imbottigliato a marzo
2020

Vinificazione

2016

La raccolta, avvenuta direttamente nei plateau di appassimento, ha permesso di preservare in maniera ottimale l’integrità del grappolo. Dopo il processo di appassimento, durato circa quattro mesi, le uve con un elevato e naturale grado zuccherino sono state pressate in modo soffice; il mosto fiore così ottenuto è stato trasferito direttamente in fusti di legno di rovere dove ha avuto luogo la fermentazione alcolica. Questa si è fermata spontaneamente quando il vino ha raggiunto i 12,5° alcolici preservando un residuo zuccherino naturale. La fermentazione è avvenuta utilizzando prevalentemente vecchie madri della Valdichiana e in parte lieviti appositamente selezionati. Dopo un periodo di affinamento di più di tre anni, il vino è stato imbottigliato a marzo 2020.

Vinsano

Dati storici

Sopra un alto colle della Toscana, non distante da Siena e Perugia, sorge l’antica cittadina di Cortona. Da un lato la spaziosa pianura, dall’altro la collina e il borgo. Questa è la vista che si gode dalla cantina di Santa Cristina, nata nel 2006 per confermare e rinnovarne la tradizione del suo omonimo vino, ad oltre 70 anni dalla prima annata. Nel tempo, Santa Cristina è divenuto punto di riferimento per gli esperti di settore, e non solo, grazie ad un impegno costante per la qualità. La cura da sempre poste nel seguire i vigneti ed il lavoro in cantina, sono state lo stimolo per continue innovazioni e per confrontarsi con varietà autoctone ed internazionali, dando vita a vini differenti ma contraddistinti dallo stesso stile artigianale, frutto di un legame indissolubile tra vigna, terroir e lavoro dell’uomo. Il Vin Santo è un vino storico toscano, da sempre compagno delle feste, delle grandi occasioni, della convivialità. Le uve, appassite per mesi come da tradizione, sono pressate in maniera soffice. La fermentazione del mosto e l’affinamento per almeno 2 anni nelle piccole botti in legno donano un vino dal naturale residuo zuccherino.